Implantologia

L'implantologia rappresenta un'alternativa alla tradizionale sostituzione dei denti mediante ponti e protesi. Importanti studi hanno rilevato un tasso di successi che arriva al 98 %, notevolmente più alto rispetto alle forme convenzionali di trattamento. Importante per il successo estetico e la prognosi a lungo termine è una corretta indicazione.
Sugli impianti possono essere ancorate corone fisse e protesi dentarie a ponte. Vi si possono fissare anche protesi mobili, come protesi totali o ponti estraibili.
Per la scelta del tipo di trattamento di volta in volta adeguato vanno considerati, tra gli altri, disponibilità ossea, estetica e dimensione verticale dell'occlusione. La progettazione e le decisioni avvengono in collaborazione con l'odontoiatra protesista, tenendo conto delle richieste individuali del paziente.
Se le strutture ossee fanno apparire difficoltoso un impianto, è possibile ricostruire l'osso rimanente, per creare una base ossea sufficiente per accogliere degli impianti. In questo caso è possibile effettuare, ai fini diagnostici, un'analisi radiologica tramite radiografia panoramica e, in caso di bisogno, una tomografia computerizzata.
L'operazione di impianto in sé, generalmente è un intervento indolore. Anche i disturbi postoperatori sono relativamente lievi. Interventi più importanti prevedono, oltre all'impianto, anche il trapianto osseo impiegando osso proprio o materiale osseo artificiale.
Se avete interesse, potete chiedere un appuntamento per una consulenza. Portate con voi eventuali radiografie e modelli dell'attuale situazione della vostra dentatura. Innanzitutto faremo un dettagliato referto, e determineremo la disponibilità ossea, per preparare, tenendo conto dei vostri desideri, insieme al vostro dentista, un piano terapeutico individuale per il vostro trattamento implantologico.